I segnalibri 26 – Esperienze premorte, zii giustiziati, citazioni corrette e Pastafarianesimo

– Eben Alexander è un neurochirurgo, un uomo di scienza che ha vissuto in prima persona un’esperienza di pre-morte ed ha visto il Paradiso, come racconta in dettaglio nel suo libro “A proof of Heaven” (Milioni di farfalle, in italiano). Ma un’inchiesta di Esquire dimostra che la realtà è diversa. E anche il Dalai Lama è perplesso.

– Anche la notizia in base alla quale lo zio del dittatore coreano Kim Jong-un sarebbe stato giustiziato dandolo in pasto a un branco di cani parrebbe essere infondata. L’ex braccio destro del dittatore è stato sì ucciso, ma con ogni probabilità tramite fucilazione, e la versione dei cani avrebbe origine da una vignetta di satira.

– Vi capita mai di leggere sui giornali o sui social network citazioni attribuite a personaggi famosi che però non sembrano essere proprio nelle loro corde? Questo sito vi consente di verificare se, almeno per quanto riguarda Einstein, sono vere o no.

– Christopher Schaeffer, consigliere municipale di Pomfret, New York, ha prestato giuramento indossando uno scolapasta, il copricapo tradizionale della sua confessione religiosa, il Pastafarianesimo, nota anche come la Chiesa del Mostro di Spaghetti Volante, fondata da Bobby Henderson per opporsi all’insegnamento del Creazionismo nelle scuole del Kansas. RAmen.

7 pensieri riguardo “I segnalibri 26 – Esperienze premorte, zii giustiziati, citazioni corrette e Pastafarianesimo

  • 14 Gennaio 2014 in 21:46
    Permalink

    >>sei sicuro di voler percorrere la strada della maldicenza e della denigrazione<<
    Non sarebbe nel mio stile, ho solo manifestato la mia perplessità. Quanto a Piero Angela, ho avuto perplessità anche su di lui – pensa un po’ – non condividendo alcune sue opinioni.

  • 14 Gennaio 2014 in 21:05
    Permalink

    La Kubler Ross è in effetti molto famosa, anche se limiterei la componente agiografica. Ad Aldo Grano consiglierei invece di leggere sempre la versione inglese di Wiki:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Elisabeth_Kübler-Ross
    Detto questo, la storia di Eben Alexander mi aveva lasciato perplesso sin dall’inizio. Pur essendo disposto a concedere il beneficio del dubbio (e qualcosa in più) alle NDE, la sua storia puzzava di bruciato. 

  • 14 Gennaio 2014 in 19:57
    Permalink

    Caro Asti, non è che il mio intervento fosse così serio. Diciamo che quello che mi diverte di più è vedere l’ entusiasmo con cui molti (e l’ ho fatto anche io nella mia ormai non breve vita) si buttano a parlare di cose che solo loro conoscono pensando di essere capiti, magari in un ambiente che a certe cose è ostile. Ad esempio io non sapevo che esistesse E.(lisabeth) Kubler Ross e che caspita avesse fatto. Sì, santa Wiki mi aiuta anche in questo caso, ma la scheda è evidentemente fatta da amici della suddetta e i riferimenti di letteratura sono autoreferenziali. E’ questo un limite di Wiki e tutti ne approfittiamo, Voi compresi (vedi la scheda e la discussione sull’ Omeopatia). Intanto fatti una Qultura mostruosa anche Tu su questa branca della Psicologia e godiTi un magnifico 2014 (non è un Augurio, è un Ordine!)
    http://it.wikipedia.org/wiki/Elisabeth_K%C3%BCbler_Ross

  • 14 Gennaio 2014 in 17:29
    Permalink

    X Grano:
    Il fatto che lei stesso ritiene possibile l’essere confuso con un personaggio come “il benessere universale coop” non le fà sorgere delle domande?
     
    P.S. buon 2014.

  • 13 Gennaio 2014 in 21:06
    Permalink

    Non spaventateVi: 1) il Benessere Universale non è un mio pseudonimo e 2) non ho nemmeno la tessera della Coop sotto casa, quando voglio comprare le offerte più vantaggiose me la faccio prestare da mio cognato.
    Inoltre Piero Angela, James Randi e Luigi Garlaschelli continuano a non credere nella vita dopo la morte e nella reincarnazione nonostante queste prove scientifiche. Il dissensus è sempre consistente.

  • 13 Gennaio 2014 in 18:35
    Permalink

    in relazione alle esperienze di pre morte il mondo olistico se ne è appropriato senza nessuna cognizione o base scientifica come pure per il termine quantistica, si sa che il mondo olistico non sa produrre un lessico so ma cannibalizza dal mondo scientifico quello che più gli fa comodo come i riferimenti scientifici di pseudo scienziati che enunciano scoperte  sconcertanti che il mondo olistico sposa subito eliminando tutte le altre opinioni o teorie scientifiche che si contrappongono.
    In ambito delle NDE indispensabile leggere il testo guida della studiosa che per prima ha sondato questo mondo Kubler Ross E. (1926-2004) Laureata in medicina all’Università di Zurigo nel 1957. Autorità mandiale sul tema della morte e del morire. Dopo svariati studi e seminari sulla morte, ha concentrato il suo interesse nell’ambito della opera terapeutica a favore dei malati terminali. In oltre venti anni ha avuto modo di studiare più di 20.000 casi di persone che hanno riferito di esperienze personali di pre-morte. E’ addivenuta alla conclusione che la morte debba essere considerata più come uno stato transitorio della coscienza verso un altro genere di esistenza, piuttosto che come caduta nell’oblio. Tra le sue molte opere segnaliamo in italiano La morte ed il morire, La morte e la vita oltre la morte.
    Come non citare Ian Stevenson (1918 – /) La massima autorità mondiale sui casi di presunta reincarnazione aspetto indirettamente connesso con le NDE. E’ direttore del Dipartimento di Neurologia e Psichiatria dell’istituto di Medicina della Università della Virginia.Ha trascorso molti anni esaminando esempi di schemi mnemonici di reincarnazione nei bambini piccoli, in cui la frode conscia o inconscia sembra essere fuori discussione. I dati della ricerca hanno portata mondiale e sono contenuti in diversi libri e periodici. Il suo più importante testo è La reincarnazione; venti casi a sostegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *