I segnalibri 21: mysteri papali

segnalibri

In seguito al sorprendente annuncio delle dimissioni di Benedetto XVI hanno preso quota molte leggende vecchie e nuove relative al papa. Le riportiamo di seguito e per ognuna rimandiamo agli approfondimenti del caso.

– Il giorno delle dimissioni di Ratzinger un fulmine ha colpito la Basilica di San Pietro. Vero: lo spiega Paolo Attivissimo.

– Una fotografia ritrae Joseph Ratzinger da ragazzo, in compagnia di Adolf Hitler. Falso: se ne sono occupati i vostri affezionatissimi pochi giorni fa.

– Ma quanti papi si sono dimessi prima di Benedetto XVI? Cerca di far il conto, tra gli altri, Il Post, ma è difficile da stabilire.

– Il prossimo papa sarà l’ultimo prima della fine del mondo? Non si può mai sapere, ma pensiamo di no: la profezia di Malachia è una burla del sedicesimo secolo, che torneremo ad analizzare nei prossimi giorni con un approfondimento.

– Il papa si è dimesso per evitare l’arresto da parte dell’ITCCS (Tribunale Internazionale sui Crimini di Stato e Chiesa). Falso: il “tribunale” non è un ente governativo, non ha alcuna autorità e non può spiccare mandati di cattura. I dettagli sull’articolo di Paolo Attivissimo.

Restiamo in osservazione e se sarà necessario vi aggiorneremo sulle prossime leggende papali.

Hai gradito questo post? Aiutaci con una