I segnalibri 27 – Sensitive, cibo biologico, vaccini vincenti

– La sensitiva americana Nancy Marks è stata condannata a scontare quattro anni di prigione e rifondere le proprie vittime con 2.2 milioni di dollari. La Difesa ha sostenuto che, essendo la donna di origine Rom, dove profezia e vaticinio sono parti integranti di cultura e tradizioni, Nancy Marks non sapeva di star sbagliando. Il giudice ha affermato che, invece, sapeva perfettamente cosa stava facendo.

– A differenza del solito, il cybernauta Jasonp55 non accusa i vaccini di essere la causa dell’autismo, ma, con grande sorpresa di tutti, il cibo biologico. In realtà, il suo grafico è un istruttivo promemoria sull’importanza di non confondere causa e correlazione.

– Notizie reali sui vaccini arrivano invece dall’India, che è stata dichiarata ufficialmente “polio free“, proprio grazie all’intensa campagna di vaccinazioni condotta in tutta la Nazione. Questo significa che non sono stati registrati nuovi casi di polio negli ultimi tre anni (l’ultimo risale infatti al gennaio 2011). Pare che il Governo abbia deciso di bissare il successo iniziando la stessa lotta contro il morbillo (mentre l’Italia è il paese dell’Unione Europea con il più alto numero di casi).

4 pensieri riguardo “I segnalibri 27 – Sensitive, cibo biologico, vaccini vincenti

  • 24 Gennaio 2014 in 23:46
    Permalink

    Dall’ articolo che linkate si direbbe che, almeno, la famiglia di Nancy Marks fosse molto unita.

  • 24 Gennaio 2014 in 11:00
    Permalink

    Francesco: no, hai ragione, c’era un “Nel” di troppo, lo abbiamo tolto. Grazie per la segnalazione.

  • 24 Gennaio 2014 in 09:30
    Permalink

    Sul nuovo numero di Focus, interessantissimo servizio sui falsi miti che riguardano il cibo… Sapevate che non è vero che le ostriche sono afrodisiache?

  • 24 Gennaio 2014 in 08:43
    Permalink

    Ciao, 
    Solo io vedo l’articolo tagliato? 
    Francesco 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *