I segnalibri speciali – Darwin Day 2014

darwin

Pensate di conoscere bene i principi su cui si basa la teoria dell’evoluzione? Ne siete certi certissimi? Prima di rispondere, date un’occhiata a questo articolo di Wired, in cui sono raccolte le 5 più diffuse bufale sulla materia. Che poi forse non è corretto chiamarle bufale, quanto testimonianze di come la vulgata tradizionale e condivisa non sempre sia puntuale e precisa, ma si rifaccia a semplificazioni che rischiano di far perdere di senso il nucleo centrale di quanto proposto.

Qualcuno chiederà: ma è necessario celebrare Darwin? Premesso che anche alla scienza piace fare un po’ di festa ogni tanto, a giudicare dalla quantità di siti creazionisti che escono da una semplice ricerca su google, o di nuovi teorici dell’Intelligent Design, o di Stati che cercano di farlo insegnare nelle scuole, diremmo proprio di sì. La buona notizia è che quando si mettono uno di fronte all’altro darwinisti e creazionisti, non c’è partita: persino i lettori di Christian Today hanno eletto vincitore del dibattito al Creation Museum’s Legacy Hall di Cincinnati l’ “avvocato” dell’evoluzionismo Bill Nye (vi consigliamo di guardare tutto il video del dibattito, alcune espressioni del viso di Nye sono impagabili).

Per tornare all’Italia, invece, vi segnaliamo tutte le iniziative di divulgazione previste per l’occasione: un programma davvero ricco e interessante!

segnalibri

…E per concludere degnamente la giornata, non può mancare una visita ai Darwin Awards, i premi sarcasticamente assegnati ogni anno a coloro che, con la propria dipartita, hanno migliorato il patrimonio genetico collettivo dell’umanità (c’è anche un film in materia, niente di fantasmagorico, ma godibile).

Felice Darwin Day a tutti!

Hai gradito questo post? Aiutaci con una