Sequestro di Vidatox a Bari

Apprendiamo dalla stampa che il 1 agosto la guardia di Finanza di Bari ha sequestrato 600 flaconi di Vidatox provenienti dall’Albania.  Un cittadino albanese, in possesso dei flaconi,  appena sbarcato dalla motonave Adriatica 1, è stato denunciato.  L’uomo viaggiava a bordo di un pullman turistico diretto al nord Italia.  La commercializzazione del prodotto non è consentita in Italia. La Pharma-Matrix  ha un contratto con Labiofam per la commercializzazione del prodotto in Albania. Il presidente della società, Francesco Matteucci , ha dichiarato recentemente  di aver chiuso il punto di distribuzione a Tirana e di aver sottoscritto un nuovo accordo di gestione e sviluppo con KliniKe Cubane San Marco. Finora non è giunta nessuna dichiarazione di Francesco Matteucci.

Rosa Contino

Per approfondire: qui abbiamo parlato della vicenda Escozul-Vidatox

18 pensieri riguardo “Sequestro di Vidatox a Bari

  • 7 Settembre 2012 in 11:29
    Permalink

    Caro Ermetico, se leggi con attenzione quanto ho già scritto,  o anche se Ti leggi la scheda Wikipedia sul Talidomide, capirai che è proibito darlo alle donne in gravidanza, lì dove fa danni. Fu ritirato dal commercio per scelta della ditta produttrice, come è ovvio quando un Farmaco fa danni di questa portata. Perché come antidepressivo poteva anche rimanere teoricamente in commercio: è abbastanza efficace e ha effetti collaterali nella norma, SALVO che verso le donne gravide. Dopo alcuni decenni si scopre che ha una nuova “carriera” come antitumorale. E poiché di antitumorali efficaci come il Talidomide in determinati tipi di tumore, non ce n’é, lo hanno reimmesso in commercio come antitumorale. Se somministrato ad una donna in età fertile (come antitumorale), la paziente deve sottoporsi a prevenzione della gravidanza mediante anticoncezionali sotto controllo dei medici curanti: in parole povere sarebbe obbligata a usare anticoncezionali. Tale obbligo non ha incontrato ostacoli e campagne di stampa nemmeno da parte di organizzazioni religiose contrarie al controllo delle nascite, perché si ritiene che il pericolo di morte per tumore giustifichi, dietro consenso informato della paziente, la terapia anticoncezioanle per prevenire la nascita di un feto malformato. Ovviamente, a una donna già gravida E’ VIETATO DARLO: prima dell’ inizio della terapia ogni paziente in età fertile deve essere sottoposta a test di gravidanza. In ogni caso di donne che abbiano la sfortuna di essere contemporaneamente gravide e affette da un tumore che sarebbe opportuno curare anche con il Talidomide non ve ne sono, ovviamente, tante. Diciamo che in letteratura scientifica non ne abbiamo ancora incontrate, a quanto mi risulta.  Il caso di farmaci che abbiano molteplici usi, anche diversi tra loro, è frequente. La vecchia Aspirina è forse l’ esempio più noto. Il caso di Farmaci ritirati dal commercio per effetti collaterali e poi reimmessi perché utili per altre patologie life-threatening diverse dalla prima è meno frequente, ma esistente, specie nella terapia dei tumori. Vi sono poi veleni e droghe  proibiti dalla legge ma utilizzati in Farmacologia, ad esempio la morfina, il curaro, la cannabis.
    Se però Tu vuoi pensare che, nel caso del Talidomide, e nel caso di altri Farmaci da Te selezionati, andrebbe proibito punto e basta, anche quando è utile in terapia; oppure vuoi utilizzarlo come esempio per mettere sotto accusa tutta la Medicina “normale” e riconosciuta per legge, siamo in Democrazia, puoi farlo: crea un Movimento, raccogli firme, portalo come Programma alle prossime elezioni del 2013. Puoi sempre vincere, ma coi numeri. Ma guarda che fatica mi tocca fare per difendere un farmaco che non mi è mai piaciuto e che anche io, ideologicamente parlando, non utilizzerei mai!

  • 6 Settembre 2012 in 21:43
    Permalink

    Allora devi proprio avere qualche problema di comprensione logica …20000 persone hanno avuto problemi fisici derivanti da quel farmaco ed è ancora in commercio ?
    I risarcimenti su cosa sono basati ? su denunce di natura civile e penale o su chiacchere di aldo grano ?
    C’è proprio qualcosa che non và e non c’è rimedio all’ottusità congenita …
     
     

  • 5 Settembre 2012 in 21:31
    Permalink

    La Finanza perché non ha trovato reati di natura fiscale nella sua commercializzazione come antitumorale. La Magistratura perché non ha trovato reati né di natura Civile né di natura Penale. Se ne trovi Tu, con tanto di prove, fai la denuncia.

  • 5 Settembre 2012 in 00:00
    Permalink

    la finanza o la magistratura com’è che non sequestra il talidomide ?

  • 4 Settembre 2012 in 23:58
    Permalink

    Non lo uso in questo modo , racconto solo la storia come si è svolta e a quanto pare 10000 persone che hanno avuto seri problemi per te sono nulla .Pensavo che il farmaco fosse stato tolto dal commercio ma ha quanto vedo non lo è e continua a fare danni ? perseverare con un teratogeno non è diabolico ?
    Delle tre l’una o è teratogeno o antineoplastico o antidepressivo …la cosa imbarazzante è il tentativo continuato di “recuperare” un brevetto mutando semplicemente l’uso magari su studi taroccati …
    Talidomide, 50 anni dopo l’azienda si scusa
    Provocò malformazioni a 20mila bambini
    Quasi come il papa che si scusa dei massacri degli indios americani di 500 anni prima …
     

  • 2 Settembre 2012 in 15:46
    Permalink

    Ermetico, il Talidomide è teratogeno, ma è anche antineoplastico. E’ anche antidepressivo. Attualmente non viene più utilizzato come antidepressivo perché si ritiene che i rischi siano maggiori dei benefici e perché ci sono antidepressivi più maneggevoli in commercio. Come Antineoplastico ha avuto successi tali da farlo riutilizzare in questa nuova veste.  Ovviamente, non va dato a una donna gravida e i protocolli attuali, quando viene usato su donne in età fertile, prevedono addirittura che essa utilizzi sistemi anticoncezionali finché è in cura con questo farmaco. Veronesi non è il mio idolo, ma non puoi accusarlo gratuitamente in questo modo, rimane sempre un Medico con la M maiuscola.

  • 1 Settembre 2012 in 18:43
    Permalink

    che dite query farà un’articolo sul talidomide a 50 anni di distanza ?
    http://www.repubblica.it/salute/2012/09/01/news/scuse_da_produttori_di_talidomide_provoc_malformazioni_a_10_000_bambini-41811938/?ref=HREC1-7
    IL talidomide è lo stesso “farmaco” che il signor testa di m…. alias  veronesi inseri a tradimento nel protocollo Di Bella , nello specifico per la sezione cancri del seno …che coincidenza …Una piccola norimberghina per Veronesi ?

  • 29 Agosto 2012 in 14:14
    Permalink

    Chi è la Dr.ssa Mereau? Non la conosco. E’ forse una incantatrice, risultata da un incrocio tra Jeanne Moreau e la Dr.ssa Mereu? Se invece è la Dr.ssa Mereu, sulla quale sia io che Luk abbiamo in passato ingiustamente ironizzato, me ne pento perché non è colpa sua: da bambina era tanto studiosa e avrebbe tanto voluto ascoltare Mozart; ma suo padre, irredentista sardo, la costringeva ad ascoltare Benito Urgu!

  • 29 Agosto 2012 in 13:31
    Permalink

    Aggiungiamo anche la terapia della dottoressa Mereau. no sbaglio, quella no, qualche bruciorino lo puo’dare.Ciao Menichelli, passato buone vacanze?

  • 29 Agosto 2012 in 09:16
    Permalink

    Anche acqua e bicarbonato può sembrare una boutade anticancro , ma c’è qualcuno che la presa sul serio e stà indagando su come gli antiacidi blocchino e facciano recedere i tumori .Al massimo l’acqua zuccherata del vidatox a chi fà male ? La risposta la sai oppure ci vuole un genio per capire su comando di chi hanno agito ? La certezza che i ss siano al soldo delle multinazionali è appurata per il resto non sò cosa pensare e se agiscono solo a catena oppure c’è sotto dell’altro …

  • 28 Agosto 2012 in 17:01
    Permalink

    Cavolo se lo so che l’omeopatia è solo acqua e zucchero, sono anni che lo diciamo. Ma non ho ben capito se lei vuole difendere una truffa oppure fare semplicemente dell’ironia. Vendere h2o e zucchero come rimedio anticancro già di per se è un qualche cosa che non va… a prescindere dalla magistratura corrotta e gli interessi di Big Pharma. Non trova?

  • 28 Agosto 2012 in 15:19
    Permalink

    come faranno a dimostrare la tossicità di acqua e zucchero ?

  • 28 Agosto 2012 in 15:18
    Permalink

    e tu hai capito che hanno sequestrato acqua e zucchero ?
    Io non ho mai detto che la Finanza è corrotta ne i magistrati , ma i ss sicuramente si …OK !

  • 12 Agosto 2012 in 13:33
    Permalink

    Effettivamente ermetico ha ragione. Le Fiamme Gialle, come tutto del resto, sono corrotte e fanno solo quello che dicono i poteri forti e le ditte farmaceutiche hanno le mani in pasta a tutto. Sono loro che hanno costretto i Servizi Segreti a corrompere la magistratura che ha corrotto i finanzieri i quali hanno sequestrato l’unico modo che avevano dei poveri malati di guarire.  Vergogna.  Anche Rosa Contino è serva del potere e anche quell’amministartore di Scetticamente che leda spazio è pagato dal NWO ( hei se lo dice Marcianò sicuramente è vero). Tutti galoppini del sistenma pronti a mascherare la verità per gli interesi dei grandi? Come? L’admin di scetticamente sono io? Cavolo non me ne ero accorto.

    Ironia a parte caro Ermetico ma ti rendi conto di quello che dici vero? Dimostralo dai 😉

  • 8 Agosto 2012 in 13:45
    Permalink

    E poi Sig. ermetico non mi sembra rispettoso per l’articolo,che e’ firmato da Rosa Contino.Spero di aver capito male,ma che Rosa sia una pagata delle multinazionali della chemio,questa proprio no.

  • 8 Agosto 2012 in 13:37
    Permalink

    Sign. ermetico, non le sembra di esagerare?parlare senza uno straccio di prova……………..

  • 8 Agosto 2012 in 10:54
    Permalink

    si …gran c……. che hanno eseguito un’ordine dato dalla magistratura sotto l’informativa dei ss che lavorano direttamente per le multinazionali della chemio …

  • 7 Agosto 2012 in 13:11
    Permalink

    Grandi fiamme gialle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *