Cattiva Scienza in TV

Diamo anche noi visibilità al progetto Cattiva Scienza in TV, portato avanti dall’UAI e dal portale Gravità Zero. L’intento dell’iniziativa è quello di segnalare errori scientifici e bufale di quelle  «trasmissioni che campano sulla credulità popolare».

Partecipare al concorso è semplice. È sufficiente inviare a scienzaintv@gmail le segnalazioni che dovranno contenere la citazione, il titolo della trasmissione, il giorno e l’ora a cui è stata trasmessa e una breve spiegazione dell’errore.

Verrà premiata (per il mese di settembre con un weekend in barca a vela) la qualità della spiegazione ma anche l’ironia nel presentarla.

Che cosa ne pensate dell’iniziativa? Vi sembra che possa essere utile? Avete altre idee in mente?

Scriveteci. Mentre guarderemo Voyager per scovare frasi da mandare al concorso leggeremo le vostre risposte.

2 pensieri riguardo “Cattiva Scienza in TV

  • 21 Settembre 2010 in 15:53
    Permalink

    Purtroppo non c’è solo la televisione. Questo articolo del Corriere della Sera andrebbe portato come esempio dell’ignoranza e dell’approssimazione di certi redattori “scientifici”: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_settembre_19/giove-terra-passaggio_376c1004-c3f8-11df-80e3-00144f02aabe.shtml

  • 9 Settembre 2010 in 21:02
    Permalink

    Peccato che il primo thread del forum sul sito stato preso di mira da uno dei tanti “geni incompresi”, che ritiene che la “cattiva scienza” sia quella fatta dagli ottusi scienziati che non han capito le sue teorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *