Corsi di formazione per ingegneri: attenzione alle pseudoscienze

Dal 20 novembre al 12 dicembre 2014, presso la Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, si terrà un corso intitolato “Strategie di PNL per comunicare in modo efficace la propria professionalità”, tenuto dalla dott.ssa Elena Morra ed organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, in cooperazione con la Fondazione stessa, come attività di “formazione frontale per l’apprendimento non formale, riconoscibile per l’ottenimento di Crediti Formativi Professionali per l’aggiornamento obbligatorio della competenza professionale”.

L’efficacia della PNL, che promette facili risultati (successo, felicità, realizzazione personale) con pochi sforzi, non è mai stata dimostrata, mentre gli stessi principi su cui è fondata vengono messi in discussione da studi specifici e da riesami della letteratura dedicata a questo tema, che ne evidenziano molte caratteristiche di tipo pseudoscientifico. A titolo esemplificativo, le differenze tra l’emisfero destro e quello sinistro del cervello cui fa riferimento la PNL non sono basate su conoscenze scientifiche.

Purtroppo è facile, pur in perfetta buona fede, essere preda di affermazioni pseudoscientifiche se si lavora in un altro campo e non si hanno le competenze specifiche per valutarne i contenuti; un medico o uno storico, per esempio, potrebbero essere attratti da teorie relative a dispositivi con efficienza termodinamica maggiore di uno, giungendo a conclusioni errate.

In conclusione il CICAP suggerisce all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, che normalmente propone corsi di formazione basati su argomenti sostanziali e importanti per la pratica professionale, di non approvare corsi che sostengono teorie prive di attendibilità scientifica, come quello sulle strategie di PNL.

Sull’argomento ricordiamo anche lo speciale pubblicato su Query.

 

Hai gradito questo post? Aiutaci con una