2015: un anno di misteri

eclissi 2015

I 12 misteri più curiosi e più improbabili che ci hanno tenuto compagnia nel 2015. E con questo cogliamo l’occasione per farvi i nostri auguri e per ringraziarvi per averci seguito anche quest’anno. Continuate a mandarci i vostri commenti e se avete suggerimenti su come migliorare il sito saremo ben felici di metterli in pratica. Grazie e buon anno a tutti!

Com’è stato questo 2015 per quanto riguarda i mysteri? Ammettiamolo, non particolarmente gustoso: la maggior parte dei fenomeni “inspiegabili” sono stati spiegati nell’arco di poche settimane, al massimo qualche mese. Molto più intriganti sono state invece le sfide scientifiche, con due fenomeni in particolare che per un attimo hanno fatto guizzare la speranza di essere vicini a scoprire una realtà aliena: le sorprendenti chiazze bianche di Cerere e le variazioni anomale della stella KIC 8462852. Per quanto riguarda i mysteri, invece, come dicevamo non c’è stato un caso particolarmente potente o emblematico, comunque non sono mancate le consuete assurdità da tutte le parti del mondo: ed ecco di seguito una carrellata di quelle che ci sono piaciute di più qui in redazione.

1420724300_Shakuna-vimana-494x335Gennaio

Ne abbiamo parlato in questo Segnalibro, della teoria che vorrebbe dimostrare l’esistenza degli aerei nell’India di 7000 anni fa, e ne facevano bene il punto sia Steven Novella sia Stefano Della Casa. Naturalmente, la cosa si è esaurita nel lampo di un attimo, con buona pace degli amanti degli OOPArt.

Febbraio 

Nel secondo mese dell’anno qualcuno a Milano ha avuto paura di avere la casa infestata dagli spettri, ma la vicenda si è risolta in un nulla di fatto: niente più che voci di corridoio e dicerie, nonostante sia stata ripresa anche sulla stampa nazionale.

Più inquietante sembrava invece l’ipotesi di trattamenti non consentiti su frutta venduta con l’etichetta biologica: ma è bastato un piccolo esperimento su campo per dimostrare, appunto, che la cera non c’era.

uovo-eclissi-2015Marzo

La bella eclissi del 20 marzo ha mandato in solluchero cercatori di misteri e alternativisti di vario genere: molto discusse sono state ad esempio le uova di gallina che sarebbero state prodotte con il simbolo di un sole sul guscio.

Aprile

Ad aprile abbiamo deciso di inaugurare la sezione “Query per il sociale” e abbiamo analizzato il presunto “linguaggio da rimorchio nei supermarket”. Una parte di quest’affermazione è falsa, l’altra no.

PIA19185_ipMaggio

Gli avvistamenti di BigFoot analizzati da un punto di vista geografico la dicono lunga su alcune caratteristiche psico-sociali della diffusione delle bufale.

In compenso, sono arrivate immagini più dettagliate dei bagliori luminosi fotografati dalla sonda Dawn sul pianeta Cerere e per capirne l’origine ci è voluto un po’ di tempo: sembrerebbe trattarsi dei resti di uno strato di ghiaccio salato distruttosi nel tempo.

Giugno

Sembrava proprio che stavolta fossimo riusciti a trovare la misteriosa maschera funeraria di Napoleone, dalla storia rocambolesca, ma ancora una volta no, si trattava solo di un falso.madonna-auditore

Luglio

Quest’estate, oltre a diversi avvistamenti di pantere a spasso per i boschi, abbiamo avuto anche un caso di statua piangente di Madonnina. Le indagini hanno però dimostrato senza ombra di dubbio che il sangue lacrimato era di capriolo.

Agosto

Nuovi sviluppi per la misteriosa epidemia di malattia del sonno che colpiva gli abitanti della cittadina di Kalachi: le autorità hanno dichiarato che si trattava di un avvelenamento da monossido di carbonio. Ma non hanno convinto proprio tutti.

hair-iceSettembre

Cosa sono quei filamenti tanto simili al nylon che si possono a volte trovare nei boschi ma sono invece composti di ghiaccio? Il prodotto di una particolare varietà di funghi, secondo uno studio pubblicato durante l’estate.

Ottobre

In autunno si è cominciato a parlare di quelle strane variazioni di luminosità nella stella KIC 8462852: talmente anomale che hanno portato due studiosi a ipotizzare la possibilità che si trattasse di un fenomeno artificiale, noto appunto – dalla serie Star Trek – come sfera di Dyson. Per un po’ ci abbiamo sperato tutti, ma verso fine anno la NASA ha lasciato intendere che ulteriori approfondimenti fanno propendere per una spiegazione più “tradizionale”.

Novembre36fcb14aca2573c19610187e34b52e87 (1)

Dopo essere stato caricato su youtube ma pressoché ignorato nel mese di maggio, a Novembre ha raggiunto l’apice la vicenda dell’inquietante video polacco che riprendeva una figura mascherata da medico della peste ed era costellato di codici cifrati anche all’interno dello spettogramma. E’ di questi giorni, tuttavia,  la notizia che l’autore si sarebbe fatto avanti e non si tratterebbe altri che di un giovane artista con velleità di rivoluzione.

tregua-1914Dicembre

Dicembre ci è sembrato il mese giusto per ricordare la cosiddetta tregua di Natale che i soldati della Prima Guerra Mondiale attuarono il 25 dicembre 1914. Una bella storia di Natale, con cui  siamo felici di augurarvi un felice 2016.

Hai gradito questo post? Aiutaci con una