Star Wars Il risveglio della Forza: arriva la realtà virtuale

Rubrica a cura di Fantascienza.com. Qui l’articolo originale.

Forse è passata in secondo piano dopo il passaggio di Star Wars alla Disney, ma la mitica Industrial Light & Magic è ancora in piena attività e anzi ha un piano ambizioso: portare il pubblico all’interno del film.

Il progetto si chiama ILMxLab, ovvero Industrial Light & Magic Experience Lab e unisce le tecnologie della suddetta ILM con gli Skywalker Sound Studios e la Lucasfilm per creare la prima esperienza in grado di immergere gli spettatori all’interno delle ambientazioni di Star Wars e potete scoprirla anche sul loro sito ufficiale.

Il piano della ILM vuole essere molto diverso da quanto già in fase di sperimentazione nei videogame, perché è non competitivo ed è basato sul fotorealismo invece che sull’animazione.

Il lancio è previsto non casualmente verso la fine dell’anno, per farci letteralmente entrare nel mondo di Star Wars Il risveglio della forza, ma non solo: collaborerà con altri registi per portare i progetti in questo neonato spazio virtuale.

Come ha spiegato la superproduttrice Kathleen Kennedy “ILMxLab è un progetto che vuole collegare tutte le piattaforme esistenti. È il selvaggio west della sperimentazione tecnologica là fuori, alla continua ricerca di contenuti. Ma noi possiamo aggiungere una componente emozionale a questa tecnologia.”

Nel video di presentazione qui sotto, scopriamo che xLab vuole unire i tablet e l’Oculus Rift per far si che gli spettatori possano letteralmente entrare in alcune scene selezionate e visitare l’ambientazione liberamente.

John Gaeta, il direttore creativo di ILMXLab ha spiegato “Il nostro obiettivo è di prendere il mondo bidimensionale dei film e permettere ai fan di camminarci dentro con lo stesso livello qualitativo. La creazione di George Lucas ha portato un’innovazione sia nel mondo dei videogames che in quello dei film, e nei prossimi 40 anni la Lucasfilm farà esplodere quell’universo ancora una volta. XLab è il punto di collegamento tra la Silicon Valley e Hollywood.”

Che dite, si sta avverando il sogno di poter essere finalmente all’interno del film?

Leo Lorusso

Hai gradito questo post? Aiutaci con una