I Segnalibri 54 – Menzogne, convinzioni, fiducia, illusioni

segnalibri

Un’interessante disamina che analizza la storia, e soprattutto gli errori, della cosiddetta “macchina della verità”, ovvero il poligrafo.

E’ effettivamente e realmente possibile convincere le persone che sono in errore, specie per quanto riguarda temi sensibili come quello della correlazione fra vaccini e autismo? A quanto pare no.

Un interessante disamina del Washington Post analizza le ragioni e le tendenze di questo momento storico in cui una fetta sempre più consistente di popolazione tende a dubitare dei risultati e delle risposte scientifiche, orientandosi verso un atteggiamento di sfiducia che porta a rimettere in discussione anche le conquiste acclarate e – nei casi peggiori – anche a ledere la sicurezza sociale raggiunta nei secoli, si veda ad esempio il caso del movimento antivaccinista.

E’ invece in corso un progetto che coinvolge diverse università e che utilizza la magia e l’illusionismo per studiare i meccanismi mentali usati dall’uomo per capire e interpretare la realtà che lo circonda.

 

Hai gradito questo post? Aiutaci con una