I segnalibri 26 – Esperienze premorte, zii giustiziati, citazioni corrette e Pastafarianesimo

segnalibri

– Eben Alexander è un neurochirurgo, un uomo di scienza che ha vissuto in prima persona un’esperienza di pre-morte ed ha visto il Paradiso, come racconta in dettaglio nel suo libro “A proof of Heaven” (Milioni di farfalle, in italiano). Ma un’inchiesta di Esquire dimostra che la realtà è diversa. E anche il Dalai Lama è perplesso.

– Anche la notizia in base alla quale lo zio del dittatore coreano Kim Jong-un sarebbe stato giustiziato dandolo in pasto a un branco di cani parrebbe essere infondata. L’ex braccio destro del dittatore è stato sì ucciso, ma con ogni probabilità tramite fucilazione, e la versione dei cani avrebbe origine da una vignetta di satira.

– Vi capita mai di leggere sui giornali o sui social network citazioni attribuite a personaggi famosi che però non sembrano essere proprio nelle loro corde? Questo sito vi consente di verificare se, almeno per quanto riguarda Einstein, sono vere o no.

– Christopher Schaeffer, consigliere municipale di Pomfret, New York, ha prestato giuramento indossando uno scolapasta, il copricapo tradizionale della sua confessione religiosa, il Pastafarianesimo, nota anche come la Chiesa del Mostro di Spaghetti Volante, fondata da Bobby Henderson per opporsi all’insegnamento del Creazionismo nelle scuole del Kansas. RAmen.

Hai gradito questo post? Aiutaci con una