Sequestro di Vidatox a Bari

Apprendiamo dalla stampa che il 1 agosto la guardia di Finanza di Bari ha sequestrato 600 flaconi di Vidatox provenienti dall’Albania.  Un cittadino albanese, in possesso dei flaconi,  appena sbarcato dalla motonave Adriatica 1, è stato denunciato.  L’uomo viaggiava a bordo di un pullman turistico diretto al nord Italia.  La commercializzazione del prodotto non è consentita in Italia. La Pharma-Matrix  ha un contratto con Labiofam per la commercializzazione del prodotto in Albania. Il presidente della società, Francesco Matteucci , ha dichiarato recentemente  di aver chiuso il punto di distribuzione a Tirana e di aver sottoscritto un nuovo accordo di gestione e sviluppo con KliniKe Cubane San Marco. Finora non è giunta nessuna dichiarazione di Francesco Matteucci.

Rosa Contino

Per approfondire: qui abbiamo parlato della vicenda Escozul-Vidatox

Hai gradito questo post? Aiutaci con una